tatuaggi

Tatuaggi tattoo la Storia

I tatuaggi sono quasi antica quanto l’uomo. Si ritiene che il primo tatuaggio è accaduto per caso, con la gente che cade o entrare in pigmento-contabile, strumenti o materiali taglienti, come ad esempio, i rami taglienti charcoaled da caminetti avanzi o lance di legno / punte di freccia indurito nel fuoco. Questo tende a lasciare il pigmento intrappolata nel derma, tali incidenti sono per il modo in cui la ragione principale per la ricerca rimozione del pigmento anche ai nostri giorni.
E ‘facile capire perché la gente fare il collegamento e la sopravvivenza dei cattivi ferite può anche aver aiutato il significato magico o religioso di tatuaggi in esistenza L’attuale prima provata incidente di un tatuaggio risale a 4000 anni prima di Cristo un viaggiatore è stato trovato in Italia nei pressi di Austria , conservati nel permafrost di un ghiacciaio. datazione al carbonio e manufatti fatti accertati vicino a lui suggeriscono che è oltre 5.300 anni. La pelle porta una croce dietro un ginocchio e una serie di linee sopra i reni. Ciò ha dato origine alla speculazione che l’uomo era uno sciamano o meno santa membro del suo clan, come per i tatuaggi millenni sono stati prenotati in molti, se non la maggior parte delle culture ai membri delle caste di sacerdote o sette segrete mummie dell’antico Egitto, così come statuette d’argilla portano tatuaggi, questo risale al tra 4.000 e 3.000 anni. I tatuaggi sono stati applicati mediante puntura con un ago o altro strumento tagliente ricca di pigmenti, proprio come i tatuaggi prigioniero di epoche successive. La pratica viaggiato dall’Egitto in tutto il mondo, l’Egitto – un impero con il traffico in gran parte dei paesi Confinava – era in contatto con la Grecia, la Persia, l’Asia centrale e l’Arabia e la diffusione tatuaggi lungo le principali rotte mercantili. Dal sud della Cina la pratica sviluppa lungo la via della seta.

Il Ainu, nomadi asiatici occidentali ha portato tatuaggio in Giappone quando hanno attraversato verso le isole giapponesi, per loro tatuaggi saldamente appartengono al regno della religione e magia. Il giapponese si ha respinto il significato religioso di tatuaggi, e si voltò verso la grafica e ornamentali della pratica. Per il giorno la tecnica e lo stile di giapponesi Tatuatori spicca nel design e artigianato. Dal Giappone, tatuaggi diffusa nelle Filippine e isole del Pacifico. I polinesiani portato la cultura tatuaggio attraverso le isole del Pacifico in Nuova Zelanda e sono probabilmente responsabili della grande diffusione della pratica.

Il loro stile sopravvive ancora tra i Maori e gli abitanti di alcune delle isole del Pacifico, norme rigorose e cerimonie accompagnano la procedura. Il tatuaggio viaggiato in America sia attraverso la grande migrazione polinesiana, o attraverso il ponte di terra / ghiaccio del nord con le tribù siberiane che ha imparato il tatuaggio dalla Ainu. Maya, Incas e Aztechi tatuato e la pratica ha avuto un ruolo importante nella loro rituali religiosi. Il fatto che il cadavere europea di cui sopra è più vecchio di qualsiasi fonte egiziana può o non può mettere una luce diversa su dove tatuaggi origine, ma gli iberici, che hanno preceduto la tribù celtiche, ha indossato tatuaggi. I Galli, tribù teutoniche, i Pitti e greco tatuati, i romani criminali e schiavi di marca o tatuati. Invaders (Norseman, Sassoni, etc.) hanno portato i tatuaggi più raffinato e artistiche alle isole britanniche.

Era usuale per i guerrieri e marinai di avere i loro simboli tribali tatuati. Questo utilizzo ancora sopravvive con alcune famiglie aristocratiche. Papa Adriano bandito questo come una consuetudine barbara nel 8 ° secolo. Per circa 4 secoli dopo che non vi era alcuna menzione del tatuaggio, e per l’interdizione ordinato da Roma, i guerrieri rimasti non-tatuato. Dopo l’invasione normanna c’era poca evidenza di tatuaggio in Europa solo molto più tardi. Captain Cook ha portato notizie della pratica e la parola in Europa dopo aver visto i tatuaggi eseguiti 1771 a Tahiti. Cook riferisce all’operazione denominata “tattaw”, utilizzando per la prima volta la parola “tattawing”, prima tatuaggio è stato chiamato pittura o colorazione.

Significato dei tatuaggi

Che cos’è l’arte? L’arte è creata dalle emozioni, spesso rappresentato da simboli di trasmettere significato. Che cosa è un simbolo? Si può definisce un simbolo come, “una foto o un’immagine che racconta una storia senza usare le parole.” È stato suggerito che i simboli, come le pitture rupestri e incisioni, erano prime forme di uomo di comunicazione. I tatuaggi sono simboli e sono noti per definire passioni profonde, le credenze e le identità delle persone.

Abbiamo molti modi di comunicazione moderna nel nostro tempo presente; tuttavia, il simbolismo gioca ancora un ruolo molto importante nella nostra vita quotidiana. Alcuni simboli hanno un profondo significato per noi o per gli altri, a seconda delle credenze e stile di vita personale. La gente sopportare il dolore di ottenere un tatuaggio, perché ha un significato o significato.

Quando alla ricerca di un disegno del tatuaggio, la questione del simbolismo spesso entra in gioco. Se vi siete chiesti quali sono i significati sono molti disegni comunemente visto, non siete soli. Il mondo è pieno di simboli – simboli antichi, simboli religiosi, simboli patriottici, simboli del lutto e la lista continua. Una tendenza popolare nella nostra epoca sta ottenendo vari simboli cinesi tatuati. Quando la gente guarda a esso non possono capire il significato specifico in quanto è straniero, ma l’individuo sarà sempre portare significato che speciale dentro di sé. Alcuni altri esempi di tatuaggi ed i loro significati sono i seguenti:

I tatuaggi Portrait vengono generalmente creati quando qualcuno commemora una persona d’onore. In questa categoria volti delle rock star trovano concorrenza con bambini piccoli.

I tatuaggi Religious mostrare agli altri quello che una relazione persona di Dio e gli spiriti è. Essi mostrano anche altri quelli condotta morale, atteggiamenti e credenze.

Una delle più grandi conquiste dell’uomo è stato quello della scrittura. Oggi il corpo umano è diventato una tela che può portare messaggi agli altri proclamando la loro morale, credenze e valori sociali
Molte persone possono essere interessati a conoscere il simbolismo storico alle spalle un quadro particolare, e qualche volta ci vuole fare in modo evitiamo disegni che simboleggiano qualcosa che noi non crediamo o condonare. La gente si tatuaggi per le loro credenze religiose, la loro famiglia, la cultura o la storia, le loro squadre, tribù o coniugi, i loro sport preferiti, attività o per l’arte di esso.

La gente spesso si tatuaggi in un momento speciale nella loro vita. Per un esempio, molte persone passano attraverso il rituale di ottenere un tatuaggio mentre era in vacanza. E ‘ampiamente noto che molti interruttori primavera dipingono i loro corpi per la vita, come a ricordare che il tempo, come ottenere un souvenir.
Oggi, i tatuaggi sono disponibili in tutte le forme e dimensioni; in rari casi le persone hanno tutta la loro pelle consumata da inchiostro. Ottenere i tatuaggi è diventata una tendenza, come l’età legale è 18 per ottenere uno, molti adolescenti corrono in questo momento. I tatuaggi sono estremamente creativo. Gli individui possono progettare il proprio o selezionare qualsiasi cosa al mondo a mettere sul loro corpo. I tatuaggi sono opere d’arte, in quanto sono dettagliate, o semplice, tutto ciò che il cuore può desiderare. In ogni caso, i tatuaggi ora appello a molte persone provenienti da tutti i ceti sociali, perché contengono un significato speciale per gli individui.

Un tatuaggio è disegno in inchiostro o qualche altro pigmento, di solito decorativo o simbolico, collocato in modo permanente sotto la pelle. In termini tecnici, il tatuaggio è micro-pigmenti impianto. I tatuaggi sono un tipo di modificazione del corpo.

Terminologia di tattoo

L’origine della parola tatuaggio è solitamente fatta risalire al Tatu Tahiti o Tatau, il che significa che per marcare o sciopero (che si riferisce a metodi tradizionali di applicazione dei disegni).

La parola “tatuaggio” è ora la parola più comune per descrivere l’arte e il processo in tutto il mondo di lingua inglese. “Tattoo” è comunemente utilizzato da persone che parlano altre lingue e, anche quando ci sono parole native che significano la stessa cosa. Talvolta parole diverse sono utilizzate per diversi tipi di arte o differenti procedure. In giapponese, ad esempio, la parola usata per i disegni tradizionali o quelli che vengono applicate utilizzando i metodi tradizionali è irezumi, mentre “tatuaggio” è usata per i disegni non giapponesi.
La maggior parte degli appassionati di tatuaggio si riferiscono ai tatuaggi come arte e per tatuatori (meno “tatuatori” spesso) come artisti. Questo utilizzo sta rapidamente guadagnando il supporto, con principali gallerie d’arte tiene mostre di disegni del tatuaggio e fotografie di tatuaggi.

Generico (cioè non su misura disegnato) disegni del tatuaggio che vengono prodotti in massa e venduti ad artisti e studi di tatuaggi sono chiamati flash. “Tattoo Flash” è anche il nome di una rivista tatuaggio americano.

Prevalenza

E ‘impossibile dare cifre esatte in quanto non vi è alcuna segnalazione sul numero di tatuaggi eseguiti, ma l’evidenza suggerisce che il tatuaggio (insieme con piercing e alcune altre forme di modificazione del corpo) sta rapidamente guadagnando popolarità in molte parti del mondo, e è ottenere l’accettazione corrente principale in molte zone, soprattutto in Occidente.

Molte celebrità, soprattutto quelli nel settore della musica, indossano i tatuaggi, ma ci sono molti altri che hanno i tatuaggi, ma in generale tenerli coperti. In alcune zone, tatuaggi hanno ancora un’immagine ampiamente negativo. Ciò è particolarmente vero nei paesi dell’Asia orientale e regioni, in cui i tatuaggi sono ancora generalmente associati con la criminalità nella mente del pubblico; pertanto coloro che scelgono di essere tatuato in tali paesi solito tenere i loro tatuaggi coperti per paura di rappresaglie. Per esempio, molte aziende come palestre, sorgenti termali e strutture ricreative in Giappone ancora vietano le persone con tatuaggi visibili.

E ‘stato suggerito che la maggioranza dei detenuti nelle carceri degli Stati Uniti hanno almeno un tatuaggio. Si dice che la maggior parte dei membri della triade di Hong Kong hanno un tatuaggio di un drago nero sul bicipite sinistro e uno di una tigre bianca sulla destra; in realtà, molte persone di Hong Kong Utilizza “lasciato un drago nero, a destra una tigre bianca” come un eufemismo per un membro della triade. E ‘opinione diffusa che uno dei riti di iniziazione a diventare un membro triade è in silenzio sopportare il dolore di ricevere un tatuaggio le dimensioni del proprio tutta la schiena in una sola seduta, di solito eseguita nel tradizionale stile “mano-attizzava”. Tatuaggi, soprattutto pieno tute tradizionali, sono ancora comunemente associati con la yakuza (la mafia) in Giappone; in realtà, però, molti membri yakuza stanno scegliendo non da tatuare per evitare questo stigma.

Storia

Il tatuaggio è stata una pratica di gente quasi tutti noti. Il Ainu, la popolazione indigena del Giappone, ha indossato tatuaggi facciali uniche. Il tatuaggio era diffuso tra i popoli della Polinesia, e nelle Filippine, Borneo, Samoa, Africa, Giappone e Cina.

Il tatuaggio è una pratica eurasiatica fin dal Neolitico. “Otzi”, il “Iceman” scoperto congelato in Tirolo e datato intorno al 3300 aC era tatuato, come era il maschio mummificato trovato nella sepoltura Pasaryk cui corpo è stato tatuato con disegni di animali stilizzati. Nel steppe, altre mummie naturali fino a 7000 anni sono stati trovati ad avere tatuaggi.

Il tatuaggio è stato anche un posto di rilievo in uno dei quattro romanzi classici della letteratura cinese, il margine d’acqua, in cui almeno due dei 108 caratteri, Shi Jun e Yan Qing, sono stati descritti come aventi i tatuaggi che coprono quasi tutto il loro corpo. Inoltre, leggenda cinese narra che la madre di Yue Fei, il più famoso generale della dinastia Song, tatuato le parole sulla schiena con il suo ago per cucire a destra prima di partire per entrare nell’esercito, ricordandogli di “ripagare il suo paese con fedeltà totale “.

Gli europei riscoperta tatuaggio durante l’esplorazione del Pacifico del sud sotto il capitano James Cook nel 1770, e marinai sono stati particolarmente identificati con i tatuaggi della cultura europea fino a dopo la prima guerra mondiale

La macchina tatuaggio elettrico “moderna” è fondamentalmente la stessa macchina inventata da Samuel O’Reilly nel 1891, che si basava su una penna incisione elettrica inventata da Thomas Edison.

I tatuaggi sono più popolari ora che in qualsiasi momento nella storia. Le stime attuali hanno uno in sette o più di 39 milioni di persone in Nord America che hanno almeno un tatuaggio.

E ‘senza dubbio sostenuto che il tatuaggio esiste dal intorno al 12.000 aC. Lo scopo del tatuaggio è variato da cultura a cultura e il suo posto sulla linea del tempo. Ma ci sono elementi comuni che prevalgono formare i primi tatuaggi noti a coloro che sta facendo su studenti universitari su Telegraph Avenue a Berkeley.

I tatuaggi hanno sempre avuto un ruolo importante nel rito e tradizione. Nel Borneo, donne tatuate simboli sulle loro avambraccio indicando la loro particolare abilità. Se una donna ha indossato un simbolo che indica che era un abile tessitore, il suo status come materiale da matrimonio primo è stato aumentato. Tatuaggi intorno al polso e le dita si credeva per scongiurare via malattia. Nel corso della storia i tatuaggi hanno significato l’appartenenza a un clan o di una società. Anche i gruppi Oggi come gli Hells Angels tatuano il loro simbolo particolare gruppo. TV e film hanno usato l’idea di un abbonamento un’indicazione tatuaggio in un segreto volte società numerosi. Si è creduto che l’indossatore di un’immagine chiama lo spirito di tale immagine. La ferocia di una tigre apparterrebbe alla persona tatuata. Questa tradizione vale oggi dimostrato dalla proliferazione di immagini di tigri, serpenti e uccelli da preda.
Nella storia, i primi tatuaggi possono essere trovati in Egitto durante il periodo della costruzione delle grandi piramidi (E ‘senza dubbio iniziato molto prima). Quando gli Egiziani ampliato il loro impero, l’arte del tatuaggio si diffuse pure. Le civiltà di Creta, in Grecia, la Persia e Arabia raccolto e ampliato la forma d’arte. Intorno al 2000 aC tatuaggio diffusione in Cina.
I Greci usavano tatuaggio per la comunicazione tra le spie. Marcature identificate le spie e hanno mostrato il loro rango. Romani ha segnato criminali e schiavi. Questa pratica è ancora svolta oggi. Il popolo Ainu dell’Asia occidentale usati tatuaggio per mostrare lo stato sociale. Le ragazze provenienti di età sono stati caratterizzati per annunciare il loro posto nella società, così come le donne sposate. Il Ainu sono noti per l’introduzione di tatuaggi in Giappone, dove si è sviluppato in un rito religioso e cerimoniale. Nel Borneo, le donne sono state le Tatuatori. E ‘stata una tradizione culturale. Hanno prodotto disegni che indicano stazione del proprietario nella vita e la tribù a cui apparteneva. donne Kayan avevano tatuaggi braccio delicati che sembravano guanti di pizzo. guerrieri Dayak che aveva “preso una testa” avevano tatuaggi sulle loro mani. I tatuaggi ha ottenuto rispetto e ha assicurato lo status proprietari per la vita. Polinesiani sviluppato tatuaggi tribali per segnare le comunità, le famiglie, e di rango. Hanno portato la loro arte in Nuova Zelanda e sviluppato uno stile viso del tatuaggio chiamato Moko, che è ancora in uso oggi. Ci sono prove che i Maya, Incas, Aztechi e usato il tatuaggio nei rituali. Anche le tribù isolate in Alaska praticavano il tatuaggio, il loro stile indicando si è appreso dalla Ainu.

A ovest, i primi britannici utilizzato tatuaggi in cerimonie. I danesi, norvegesi, e Sassoni tatuato stemmi di famiglia (una tradizione praticata ancora oggi). Nel 787 dC, papa Adriano vietato tatuaggio. E ancora prosperato in Gran Bretagna fino alla normanna del 1066. I Normanni disdegnato tatuaggio. E ‘scomparso dalla cultura occidentale dal 12 al 16 ° secolo.

Mentre tatuaggio diminuita in Occidente, è prosperato in Giappone. Dapprima, tatuaggi sono stati usati per contrassegnare criminali. I primi reati sono stati segnati con una linea sulla fronte. Un secondo reato è stato segnato con l’aggiunta di un arco. Un terzo reato è stato segnato da un’altra linea. Insieme, questi segni formano il carattere giapponese per “cane”. Sembra che questo era l’originale “tre colpi, sei fuori” legge. Con il tempo, i giapponesi intensificato il tatuaggio a forma d’arte estetica. La tuta corpo giapponese ha avuto origine intorno al 1700 come reazione alle leggi severe in materia di consumo vistoso. Solo regalità è stato permesso di indossare abiti ornato. Come conseguenza di questo, la classe media si adornavano con elaborati tatuaggi completi del corpo. Una persona molto tatuato con indosso solo un perizoma era considerato ben vestito, ma solo nella privacy della propria casa.

William Dampier è responsabile per la re-introduzione di tatuaggio a ovest. Era un marinaio ed esploratore che ha viaggiato i mari del sud. Nel 1691 ha portato a Londra una pesantemente tatuato polinesiano chiamato principe Giolo, noto come il principe verniciato. È stato messo in mostra, un fare soldi attrazione, ed è diventato di gran moda di Londra. Era stato 600 anni da quando i tatuaggi erano stati visti in Europa e sarebbe altri 100 anni prima che il tatuaggio renderebbe mark in Occidente.

Alla fine del 1700, il capitano Cook ha fatto diversi viaggi in Sud Pacifico. La gente di Londra hanno accolto le sue storie e erano ansiosi di vedere l’arte e manufatti ha portato indietro. forma uno di questi viaggi di ritorno, ha portato un polinesiano pesantemente tatuato di nome Omai. Era una sensazione a Londra. Ben presto, la classe superiore sono stati sempre piccoli tatuaggi in posti discreti. Per un breve periodo il tatuaggio è diventato una moda.

Che mantenuto tatuaggio di diventare più diffusa è stata la sua procedura lenta e scrupolosa. Ogni puntura della pelle è stato fatto a mano è stato applicato l’inchiostro. Nel 1891, Samuel O’Reilly brevettò la prima macchina tatuaggio elettrico. Esso si basa su penna elettrica di Edison, che perforato carta con una punta dell’ago. Il disegno di base con bobine mobili, un tubo e una barra ago, sono i componenti della pistola del tatuaggio di oggi. La macchina tatuaggio elettrico permetteva a chiunque di ottenere un tatuaggio ragionevole e facilmente disponibili. Come la persona media potrebbe facilmente ottenere un tatuaggio, le classi superiori allontanati da esso.

Entro la fine del secolo, il tatuaggio aveva perso una grande quantità di credibilità. Tatuatori lavorato sezioni sleazier della città. Pesantemente persone tatuate viaggiato con circhi e spettacoli “freak”. Betty Brodbent viaggiato con Ringling Brothers Circus nel 1930 ed è stato un attrazione principale per anni.

Il punto di vista culturale del tatuaggio era così povero per la maggior parte del secolo che il tatuaggio è andato sottoterra. Pochi sono stati accettati nella società segreta di artisti e non c’erano scuole per studiare il mestiere. Non ci sono state riviste o associazioni. fornitori tatuaggio raramente pubblicizzato i loro prodotti. Si doveva imparare attraverso la scuttlebutt dove andare e chi per vedere per i tatuaggi di qualità.

Il luogo di nascita del tatuaggio stile americano era Chatham Square a New York City. Alla fine del secolo era un centro di porto e di intrattenimento attirare le persone della classe operaia con il denaro. Samuel O’Reilly è venuto da Boston e di aprire un negozio lì. Ha preso un apprendista di nome Charlie Wagner. Dopo la morte di O’Reilly nel 1908, Wagner ha aperto una attività di fornitura con Lew Alberts. Alberts avevano addestrato come designer carta da parati e ha trasferito quelle competenze per la progettazione di tatuaggi. Egli è noto per ridisegnare una gran parte della prima arte tattoo flash.

Mentre il tatuaggio è stato in calo in popolarità in tutto il paese, a Chatham Square a fiorita. Mariti tatuati le loro mogli con esempi del loro lavoro migliore. Hanno giocato il ruolo di camminare pubblicità per il lavoro del marito. In questo momento, tatuaggio cosmetico è diventato popolare, blush per le guance, le labbra colorate, e eyeliner. Con la prima guerra mondiale, le immagini Flash Art cambiato a quelli di coraggio e di guerra icone.

Nel 1920, con divieto e poi la depressione, Chatham piazza ha perso il suo fascino. Il centro per l’arte del tatuaggio si trasferisce a Coney Island. In tutto il paese, Tattooists aperti i negozi nei settori che li avrebbero sostenuto, vale a dire le città con le basi militari nelle vicinanze, in particolare basi navali. I tatuaggi erano conosciuti come marcatori di viaggio. Si potrebbe dire dove una persona era stata da loro tatuaggi.

Dopo la seconda guerra mondiale, i tatuaggi divennero ulteriormente denigrate dal loro associazioni con il tipo ciclisti Marlon Brando e delinquenti. Il tatuaggio ha avuto poco rispetto nella cultura americana. Poi, nel 1961 vi è stato un focolaio di epatite e tatuaggi è stato inviato avvolti a ruota.
Sebbene la maggior parte negozi di tatuaggi ha avuto macchine di sterilizzazione, pochi li usate. Giornali hanno riportato storie di avvelenamento del sangue, l’epatite e altre malattie. La popolazione generale tenuto tatuaggi in discredito. In un primo momento, il governo di New York ha dato i tatuaggi l’opportunità di formare un’associazione e di auto-regolare, ma Tattooists sono indipendenti e non erano in grado di organizzarsi. Una violazione del codice di salute è entrato in vigore ed i negozi di tatuaggi a Times Square e Coney Island sono stati chiusi. Per un certo tempo, era difficile ottenere un tatuaggio a New York. E ‘stato illegale e tatuaggi aveva una pessima reputazione. Poche persone hanno voluto un tatuaggio. I negozi migliori trasferisce a Philadelphia e New Jersey, dove era ancora legale.

Alla fine del 1960, l’atteggiamento nei confronti tatuaggio è cambiato. Gran parte del credito può essere dato per Lyle Tuttle. È un bello, affascinante, interessante e sa come usare i media. Ha tatuato celebrità, in particolare le donne. Riviste e la televisione è andato a Lyle per ottenere informazioni su questa antica forma d’arte.

Oggi, il tatuaggio sta facendo un forte ritorno. E ‘più popolare e ha accettato di quanto non lo sia mai stato. Tutte le classi di persone cercano i migliori artisti del tatuaggio. Questo aumento di popolarità ha posto Tatuatori nella categoria di “artista fine”. Il tatuatore ha raccolto un rispetto che non si vedeva da oltre 100 anni. artisti attuali coniugare la tradizione del tatuaggio con il loro stile personale creare arte unica e fenomenale corpo. Con l’aggiunta di nuovi inchiostri, tatuaggio ha certamente raggiunto un nuovo plateau.

Sappiamo che quasi tutte le culture nel corso della storia hanno aderito a qualche forma di manipolazione del corpo arte o del corpo, e per molti, questo incluso tatuaggi.

Pre-biblica

Nel corso degli ultimi 150 anni, gli archeologi hanno portato alla luce numerosi resti mummificati contrassegnati con tatuaggi:

Nel 1991, il congelato corpo, ben conservato di un siberiano “Iceman” è stato scoperto nelle Alpi. Più di 5.000 anni, il corpo aveva 57 tatuaggi.

Nel 1948, un archeologo russo che stava scavando un gruppo di tombe trovato la mummia di un scita Chieftain. Sul braccio destro della mummia, ci sono stati i tatuaggi di un asino, un ariete di montagna, e due cervi. Come pure, ci sono stati i tatuaggi di quattro pistoni in esecuzione che circondavano lo stinco.

Nel 1891, gli archeologi hanno scoperto i resti mummificati di una sacerdotessa egiziana di nome Amunet, che probabilmente ha vissuto un po ‘di tempo tra 2160 aC e il 1994 aC. Il suo corpo aveva tatuaggi sulle sue braccia, gambe, e sotto l’ombelico.

In Giappone, gli scienziati hanno scoperto figurine di argilla più di 3.000 anni dipinte con segni che ricordano i tatuaggi.

Biblico

Durante il tempo del Vecchio Testamento, gran parte del mondo pagano stava praticando l’arte del tatuaggio come mezzo di culto divinità. Questo, naturalmente, ha reso necessaria una risposta negativa da Israele, che ha tentato di separarsi dalla adorazione di falsi dei:

“Non si faranno incisioni nella vostra carne sul conto dei morti o tatuaggio segni su di voi: Io sono il Signore.” – Levitico 19:28

biblista MW Thomson suggerisce, tuttavia, che Mosè ha favorito i tatuaggi. Thomson ipotizza che Mosè ha introdotto i tatuaggi come un modo per commemorare la liberazione degli ebrei dalla schiavitù in Egitto. Nel suo studio 1859, Thomson suggerisce che Mosè credeva che il divieto di cui sopra applicate solo alle pagani, immagini pagane.

Poco prima della nascita di Cristo, scrittori romani, come Virgilio, Seneca, e Galeno riferito che molti schiavi e criminali erano tatuati.

Messaggio biblico

All’inizio del quarto secolo, quando Costantino divenne imperatore romano e revocato il divieto di cristianesimo, ha anche vietato tatuaggi sul volto, che era comune per i detenuti, soldati e gladiatori. Costantino ritiene che il volto umano è stata una rappresentazione dell’immagine di Dio e non deve essere sfigurata o contaminato.

E ‘documentato che un monaco che visse alla fine del V secolo aveva un tatuaggio sulla coscia che diceva: “manim, il discepolo di Gesù Cristo.”

Procopio di Cesarea, vissuto nella prima metà del VI secolo e il numero di storie ufficiali ha scritto, una volta riferito che molti cristiani sono stati tatuati, sulle braccia, con una croce o il nome di Cristo.

Charles MacQuarrie, nella sua opera, “celtico insulare tatuaggio: storia, mito e metafora”, descrive come “segni” che sono menzionati nella Vita di San Brigida possono essere stati i tatuaggi. Egli suggerisce anche che i cristiani celtici approvato di alcuni, ma non tutti, i tatuaggi.

Al Concilio di Calcuth nel Northumberland, il 786 Rapporto del legati pontifici citato due tipi di tatuaggio: uno di superstizione pagana, che non aiuti ogni cristiano, e un altro per amore di Dio, che fornisce alcune ricompense (senza nome).

Crociati, che arrivano in Terra Santa, spesso tatuato una piccola croce sulle loro mani o le braccia come un segno che desideravano una sepoltura cristiana.

Scopo

Oggi, la gente comunemente scelgono di essere tatuato per ragioni estetiche, religiose e magiche, oltre che come un simbolo di appartenenza o identificazione con gruppi particolari. Alcuni maschi Maori ancora scelgono di indossare Moko intricato sui loro volti. Nel corso della storia le persone sono anche stati forzatamente tatuato per una serie di motivi. Il più noto è il sistema di identificazione ka-tzetnik per gli ebrei nei campi di concentramento durante l’Olocausto.

marinai europei erano noti per tatuare la crocifissione sulle loro spalle per evitare la fustigazione come punizione.

I tatuaggi sono anche collocati su animali, anche se molto raramente per motivi decorativi. Animali, mostrano animali, cavalli di razza e di allevamento a volte sono tatuati con marchi di identificazione, e alcune delle loro parti del corpo (ad esempio, il naso) sono stati anche tatuato per evitare scottature. Tali tatuaggi sono eseguite da veterinari e gli animali sono anestetizzati per evitare la sensazione di dolore e di garantire la loro sicurezza.

Tattoo la Procedura

Alcune culture tribali creano ancora tatuaggi tagliando i disegni nella pelle e strofinando la ferita risultante con l’inchiostro, le ceneri o altri agenti. Questo può essere aggiunta alla scarificazione. Alcune culture creano segni tatuati “battere” l’inchiostro nella pelle utilizzando bastoni appuntiti o ossa di animali. tatuaggi tradizionali giapponesi (Irezumi) sono ancora “a mano attizzava”, cioè, l’inchiostro viene inserito sotto la pelle utilizzando non elettrici, strumenti portatili fatti a mano e con aghi di bambù o di acciaio affilato.

Il metodo più comune di tatuaggi in tempi moderni è con un tatuaggio macchina elettrica. In questa procedura, l’inchiostro viene inserito nella pelle con una aghi di gruppo che sono saldati su una barra, che è attaccato ad un gruppo oscillante. L’unità rapidamente e ripetutamente spinge gli aghi dentro e fuori della pelle, di solito da 50 a 3.000 volte al minuto.

macchine del tatuaggio funzionano su un principio elettromagnetica (molto simile a un vecchio campanello della porta) e sono prodotti da molte aziende di piccole e medie dimensioni in tutto il mondo.

Nelle carceri, macchine del tatuaggio non sono disponibili, quindi le macchine sono messe insieme. Tatuaggi creati in tali condizioni sono spesso dolorose, ed i disegni risultanti sono più grossolana. Vi è anche significativo il rischio di malattia, tra cui tali malattie trasmissibili per via ematica, come l’HIV e l’epatite. I prigionieri spesso respingere questi rischi in uno spettacolo di durezza.

Tattoo Cosmetici permanenti (trucco permanente)

I cosmetici permanenti (trucco permanente) sono i tatuaggi che migliorano le sopracciglia, le labbra (di linea o con rossetto), occhi (ombra, mascara), e anche le talpe, di solito con i colori naturali come i disegni sono destinati per assomigliare il trucco. I prezzi delle procedure cosmetiche sono superiori disegno tatuaggi perché la maggior parte degli stati richiedono truccatori permanente da estetiste licenza.

Tatuaggi “naturali”

I lavoratori nelle miniere di carbone sarebbe finire con i tatuaggi caratteristici a causa di polvere di carbone entrare in ferite.

Tatuaggi temporanei

tatuaggi temporanei sono un tipo di adesivo corpo. Sono venduti singolarmente o in pacchetti, e sono generalmente applicati sulla pelle con acqua per trasferire un disegno sulla superficie della pelle. sicuro per le persone di tutte le età i tatuaggi temporanei, sono facilmente rimosso con acqua e sapone o creme a base di olio, e sono destinate a durare da uno a più giorni. disegni provvisori del tatuaggio spesso assomigliano tattoo flash vero e proprio, ma sono anche utilizzati per la pubblicità.

La tecnica nota come Mehndi, comune in Medio Oriente, Nord Africa e paesi asiatici (ma in particolare associati con l’India), è l’applicazione di modelli complicati e disegni sulle mani e sui piedi. I disegni sono di solito disegnato a mano con l’hennè: l’henné in polvere viene miscelato con caffè o tè, succo di limone (per rilasciare il colorante) e zucchero (per coerenza) in una pasta che viene poi applicata. Il tempo in cui la progettazione durerà dipende da quanto tempo la pasta viene lasciato sulla pelle. La maggior parte dei disegni durare fino a due settimane, dissolvenza da un marrone scuro a una luce arancione prima di scomparire. La cosiddetta ‘hennè nero’, che è fatta aggiungendo PPD (p-fenilendiammina) all’hennè naturale, al fine di ottenere un colore nero, può causare reazioni allergiche. PPD è molto insalubre ed è stato conosciuto per causare ustioni.

Mehndi è tradizionalmente applicato su mani e piedi delle spose, ma esistono tradizioni in Bangladesh, Kashmir e Sudan, dove sposi hanno anche Mehndi applicati prima di cerimonie di nozze. Mehndi è anche diventato popolare, in particolare in Occidente, come una forma di decorazione del corpo temporaneo senza alcun significato simbolico.

Reazioni allergiche

Le reazioni allergiche ai pigmenti del tatuaggio sono rare, ma non senza precedenti. Le persone che sono sensibili o allergie ad alcuni metalli possono reagire ai pigmenti nella pelle, causando danni per l’epidermide.

Le persone con allergie dovrebbero prendere in considerazione ottenere un tatuaggio con attenzione a causa del rischio di anafilassi (reazione di ipersensibilità) e lo shock che potrebbero verificarsi, che può essere in pericolo di vita. Alcuni artisti del tatuaggio danno piccole prove, tracciato con una piccola quantità di inchiostro dietro l’orecchio per determinare se quella persona ha una reazione allergica.

L’infezione da tatuare negli studi di tatuaggio pulito e moderno è rara.

potenziali infezioni comprendono tutto, dalla infezioni superficiali della pelle per le infezioni da stafilococco che possono causare danni cardiologici. Le persone che sono suscettibili alle infezioni dovrebbero conoscere i pericoli della abbassando della pelle possono avere e dovrebbero consultare un medico prima di ottenere un tatuaggio.

A seguito di precauzioni universali riduce anche il rischio di infezione. Negozi dovrebbero apparire pulito; lavelli con acqua calda e sapone dovrebbero essere disponibili in bagno, così come nello studio; Tatuatori devono lavarsi le mani regolarmente e indossare guanti in lattice; le superfici devono essere pulite con un disinfettante e pavimenti dovrebbero apparire pulito; procedure corrette per sterilizzazione dovrebbero essere seguite strettamente.
Lo studio deve avere tutte le seguenti caratteristiche:

contenitori rischio biologico per gli oggetti macchiate di sangue
contenitori Sharps per i vecchi aghi
un’autoclave di solito è richiesto dalla legge, ma non è realmente necessario se gli elementi da utilizzare sono state presterilized altrove.
strutture facilmente accessibili per lavarsi le mani con acqua calda e sapone
Un artista stimabile:

Deve essere informato, cortese e disponibile
Deve rifiutare di minori tatuaggio, persone intossicate, o quelli incapaci di consenso a causa di difetto mentale.
Deve assicurarsi che il cliente è soddisfatto e sicuro circa il disegno prima di applicarlo
Deve essere disposti e in grado di rispondere alle domande
Deve lavare le sue mani con acqua calda e sapone o un agente igienizzante approvato, e indossare guanti in lattice. Molti artisti cambieranno guanti una o più volte durante le sessioni più lunghe
Deve aprire sempre nuovi pacchetti ago sterile davanti al cliente, e utilizzare sempre nuovi, strumenti monouso sterili
Deve utilizzare sempre inchiostro fresco per ogni sessione, mettendo piccole quantità in contenitori monouso che vengono utilizzati per un solo cliente
Deve fornire istruzioni chiare e prodotti post-terapia (se necessario)

L’appartenenza a organizzazioni professionali, o certificati di apprezzamento / realizzazione, può implicare che l’artista è a conoscenza delle ultime tendenze in attrezzature e la sterilizzazione. Molti dei più importanti Tatuatori non appartengono a tutte le associazioni.

Le ferite

I nuovi tatuaggi sono ferite che deve essere curato adeguatamente. Subito dopo aver completato il tatuaggio, la maggior parte delle Tattooists copriranno l’area per tenere fuori la sporcizia – a volte l’area è avvolto in pellicola trasparente, al fine di incubare il tatuaggio e tirare fuori tutte le impurità. La maggior parte dei Tatuatori si consiglia di lasciare la copertura per diverse ore o durante la notte, e poi lavare delicatamente la zona.

Diversi artisti favoriscono diverse tecniche di post-terapia; l’artista che applica il tatuaggio vi darà istruzioni specifiche per la post-terapia, e questi devono essere seguite attentamente per ottenere i migliori risultati.

Tatuaggi e risonanza magnetica

C’è stata preoccupazione per l’interazione tra MRI (risonanza magnetica) e le procedure di inchiostri per tatuaggi, alcuni dei quali contengono tracce di metalli. Si è sostenuto che i campi magnetici prodotti dalle macchine MRI potrebbero interagire con queste particelle di metallo, causando potenzialmente ustioni o distorsioni dell’immagine.

Oggi la maggior parte dei tatuaggi professionali non contengono particelle metalliche e, pertanto, non vi è alcuna preoccupazione con la risonanza magnetica. E ‘probabile che si tratta di una leggenda metropolitana. Lo show televisivo Mythbusters testato la teoria, e ha concluso che non vi è alcun rischio di interazione tra inchiostri per tatuaggi e risonanze magnetiche.

Tattoo

Tattoo è un termine di Tahiti che significa, “per segnare.” In questo senso il termine è la base per la parola tatuaggio.

Commenti

commenti